Il rapporto burrascoso con i suoi, la bulimia, la morte del nonno, vivere con sua nonna e la sua amata toscana. Paone fa leva esclusivamente sulle proprie forze e sulla propria buona volontà per ritagliarsi il proprio spazio. È un incitamento, uno stimolo, un incoraggiamento. È una festa, una satira irriverente e ricca di black humor.
Un viaggio negli Stati Uniti che gli ha fatto intraprendere una rotta diversa e che ha donato al pubblico italiano un comico da seguire. Siamo abituati, certamente alla comicità, con Paone si apre all’umorismo anglosassone: quello tagliente, irriverente che il sorriso amaro si trasforma in risata.

Clara Habte, Il Salto

Per leggere l’intervista completa de Il Salto, fatta da Clara Habte, cliccate qui.

Lascia un commento