Se vivessimo nel ‘300 tu saresti la mia dama
Se vivessimo nel ‘400 ti inseguirei aldilà del mare
Se vivessimo nel ‘500 ti bramerei come la fama
Se vivessimo nel ‘600 ti scriverei cosa significa amare

Ma tu sei qui, ora e adesso, con me.
Il motivo, non c’è
ami, tutto, dal dolce al caffé
Che fortuna che ho, ad avere te.

Ho provato ad immaginarmi in un’altra vita
Ma ogni volta che ci provo incontro di nuove te
Sono come una moneta che va incontro alla calamita
Per me sei semplice e essenziale, come l’acqua per il the.

Se vivessimo nel ‘700 tu saresti la mia rivoluzione
Se vivessimo nel ‘800 tu saresti la mia industrializzazione
Se vivessimo nel ‘900 tu saresti la mia nazione
Ma viviamo nel 2000 e tu sarai per sempre la mia Relazione


Lascia un commento

Chiudi il menu